Scopri con noi il meraviglioso Bhutan

6 giorni / 5 notti

Quota base senza volo a partire da € 1415,00

PARTENZE 2018
PARTENZE GIORNALIERE

Programma del Tour individuale – minimo 2 partecipanti

Il viaggio ideale per entraee in una dimensione nuova fatta di antiche tradizioni e celebrazioni buddiste.

Scopri con noi il meraviglioso Bhutan

6 giorni / 5 notti

Quota base senza volo a partire da € 1415,00

PARTENZE 2018
PARTENZE GIORNALIERE

Programma del Tour individuale – minimo 2 partecipanti

Il viaggio ideale per entraee in una dimensione nuova fatta di antiche tradizioni e celebrazioni buddiste.

1° giorno, Arrivo Paro – Thimpu (2 ore circa)
Il volo per il Bhutan vi porterà a sorvolare la grandiosa catena dell’Himalaya, offrendo lo scenario scintillante delle vette glaciali più alte del mondo. Come si entra nella valle di Paro, si vedrà l’argenteo fiume Pa Chu (Paro River) che serpeggia per la valle, il Paro Dzong (fortezza) e Ta Dzong (torre di guardia). All’arrivo, dopo aver completato le formalità doganali, sarete accolti da un nostro rappresentante e trasferii in hotel a Thimphu, la capitale.
Thimphu: (a 2300m) è la capitale del Bhutan e centro di governo, religione e commercio. Circa due ore di macchina a est da Paro, si tratta di una città unica con un’insolita miscela di sviluppo moderno al fianco di antiche tradizioni. Thimphu mantiene un forte carattere nazionale nel suo stile architettonico. Divenne capitale nazionale ufficiale del Bhutan nel 1961. La massiccia Tashicho Dzong, datato a circa 700 anni fa, è stato accuratamente rinnovato nel 1960 dal defunto re Jigme Dorji Wangchuck per ospitare gli uffici governativi reali e principali. Offre diverse attrattive da visitare quali:
Memorial Chorten, costruito nel 1974 in memoria del terzo re, Jigme Dorji Wangchuck, comunemente considerato padre della moderna Bhutan. Si tratta di un edificio brancolato quattro piani, contenente statue e iconografia della divinità, insegnamenti tantrici e serve come un importante luogo di culto per i residenti di Thimphu, così come per altre parti del paese;
Takin Santuario: Takin è stato scelto come l’animale nazionale del Bhutan si basa sia sulla sua unicità e la sua associazione con la storia e la mitologia del paese. Assomiglia ad una mucca dal retro, una capra nella parte anteriore;
Fabbrica di carta: giornali tradizionali sono stati fatti dalla pianta Dafne, con metodi semplici. Come carta di riso, queste carte durano più a lungo.
Sangaygang View Point (Telecom Tower): C’è una splendida vista della valle di Thimphu dalla collina sotto la torre delle telecomunicazioni (2685m elevazione). Il complesso ospita anche gli studi di trasmissione della televisione nazionale. Non fotografare l’installazione delle telecomunicazioni, ma la valle merita alcuni scatti. Pernottamento in hotel di soggiorno

2° giorno, Thimpu (Cheri Hike)
Dopo la prima colazione, potrete dirigervi verso l’estremità settentrionale della valle, distante circa 20 minuti per iniziare un’ entusiasmante passeggiata per Cheri Gompa (monastero).
Si tratta di una piacevole passeggiata in campagna, attraverso risaie e boschi ed un villaggio tibetano. La passeggiata inizia al bivio poco prima del paese di Dechencholing. Camminate lungo il villaggio per la pista per Pangri Zampa gompa, dal fiume. Il percorso passa per un villaggio tibetano, attraversando risaie, chortens. Passato e il villaggio di Choku a Begana (noto anche come Dodena). Da Dodena, dopo aver attraversato il ponte a sbalzo, è un altro 30-45 minuti ripida salita in salita. Cheri Dorji Dhen fu costruito nel 1620 da Shabdrung, il primo sovrano del Bhutan, che ha anche istituito il primo ordine di monaci qui. Di solito è possibile inserire Cheri cortile, ma non può essere permesso di visitare i santuari all’interno. Si scende fino al termine della collina, dove il mezzo vi aspetta per tornare a Thimphu.
In auto / pomeriggio sera tardi per il Market Week-end colorato in cui persone provenienti da tutti i ceti sociali vengono a vendere e comprare i loro animali. P°osto unico da visitare per vivere un’esperienza con lo stile di vita del Bhutan, tradizione e cultura. (Nota: sabato e domenica sono i giorni di mercato del fine settimana, ma la maggior parte delle persone che corrono il Venerdì di comprare verdura fresca / frutta e altri beni che arriva prima parte della giornata dal quartiere e luoghi nelle vicinanze. Pernottamento in hotel di soggiorno

3° giorno, Thimpu – Punakha (3 ore)
Al mattino partenza per Punakha, antica capitale invernale del Bhutan. In rotta sosta a Dochu La Pass, 10,000ft / 3,048m per ammirare l’Himalaya orientale, e vedere la montagna più alta del Bhutan, Gangkar Punsum, 24,770ft / 7,550m. La strada scende arrivando infine nella valle di Punakha altamente coltivata. Nel pomeriggio visita uno dei più impressionanti Punakha Dzong e escursione in seguito al Chimi Lhakhang – il Tempio di Madman Divina.
Punakha Dzong: o “Palazzo di grande felicità” si trova alla confluenza di due fiumi (Phochu e Mochu). E’stato costruito nel 1637 da Shubdrung Nawang Namgyal e seguendo le antiche tradizioni, serve come residenza invernale per il capo abate (Je-Khenpo) ed un corpo di monaci, che tornano a Thimphu in estate. L’edificio è stato danneggiato e ricostruito più volte, a causa di inondazioni, incendi e terremoto. Si tratta di un capolavoro esemplare di architettura bhutanese.
Chimi Lhakhang: è stato costruito da Lama Drukpa Kunley nel 1499. Egli ha sottomesso la demone e l’effigie lignea della folgore del Lama è conservato nel Lhakhang. Le donne senza figli vanno al tempio per ricevere un wang (benedizione) dal santo. Il sentiero conduce attraverso i campi di riso al piccolo insediamento di Pana. Si arriva al tempio percorrendo un sentiero lungo circa 20 minuti a piedi. Pernottamento in hotel di soggiorno

4 ° giorno, Punakha – Paro (4 ore)
Dopo la prima colazione partenza per Paro in auto con soste per le visite.
Kichu Lhakhang: Kyichu è uno dei più antichi templi in Bhutan; costruito nel 7 ° secolo dal re tibetano Songtsen Gampo. La storia racconta che un demone gigante giaceva tra il Tibet e l’Himalaya, impedendo la diffusione del buddhismo. Per superarlo il re Songtsen Gampodecise di costruire 108 templi in un solo giorno Di questi 108 templi, 12 sono stati costruiti in precisi punti chiave. Il tempio di Jokhang a Lhasa è stato costruito sopra il cuore del demone, mentre Kichu si dice sia stato costruito sul piede sinistro.
Dungtshe Lhakhang: Dungtse Lhakhang è stato costruito dal grande costruttore di ponti Thangtong Gyelpo nel 1433. Secondo la leggenda il tempio è stato costruito sulla testa di demone, che stava causando la malattia agli abitanti. L’edificio è stato restaurato nel 1841 ed è visitabile solo dall’esterno.
Paro Dzong Rinpung: Rinphung Dzong fu consacrata nel 1645 da Shabdrung Nawang Namgyal sul sito del più piccolo forte. Nel corso dei secoli 17 e 18 è servito come baluardo contro l’invasione dal nord. E’ considerato come uno dei più belli dell’architettura bhutanese – artistici intrecci lignei, grosse travi tenute insieme senza chiodi. All’interno è custodito il gigante (30m X 45m) Thangka (Thongdrol), commissionato a metà del 18 ° secolo. Rinphung Dzong è il quartiere generale del distretto di Paro e di soggiorno dei monaci statali sotto Paro rabdey. Pernottamento in hotel di soggiorno

5 ° giorno, Paro (Tiger Nest Excursion)
In mattinata escursione al nido della tigre. Si può anche fare un giro in pony.
Taktshang – Nido della Tigre, è uno dei più venerati e famosi dei monasteri del Bhutan. Si trova sul lato di una scogliera 900 metri a picco sulla della valle di Paro. Si tratta di uno spettacolo impressionante, accessibile solo a piedi o su muli / pony. Il sentiero è lungo circa 350 metri in ripida salita. Arrivati in cima, non c’è niente di meglio che assaporare la vista del monastero davanti a una tazza di meritato tè e biscotti alla caffetteria.
Per coloro che desiderano procedere ulteriormente, dalla caffetteria il sentiero prosegue in salita per altri 45 minuti fino ad un altro punto di osservazione (3140m), dove c’è un Chorten (stupa). Da qui la vista del monastero è molto spettacolare e sembra quasi a portata di mano. Ora è sull’altro lato di un baratro profondo, solo circa 150 mt in linea d’aria, ma richiede ancora mezz’ora o più per raggiungerlo. Continuare lungo la rampa di ripide scale sino al monastero. In qualsiasi punto su questa passeggiata, si può sempre tornare se lo si trova troppo difficile. Una volta all’interno del monastero, ci sono diversi santuari o templi e alcuni monaci che vi dimorano. Dopo aver visitato il monastero Taktshang si può pianificare il pranzo presso la Caffetteria al ritorno.
Dopo il pranzo si ripercorreremo di nuovo lo stesso sentiero.
Drukgyel Dzong: le rovine di questa fortezza si trovano a 14 chilometri a nord della città di Paro. Drukgyal Dzong (fortezza vittorie) è stato costruito intorno al 1644-1649 per commemorare la vittoria del Bhutan sulle forze tibetano-mongole. E’stato poi bruciato in un incendio nel 1951. Pernottamento in hotel di soggiorno

6 ° giorno, partenza Paro
Dopo la colazione presso l’hotel trasferimento all’aeroporto di Paro per l’emozionante decollo e volo panoramico sull’Himalaya per il rientro.

Le visite durante il tour potrebbero essere diversamente ripartite.

Thimphu Phuentsho Pelri
Punakha Damchen Resort / Hotel Zangtopelri
Paro Olathang

5 pernottamenti negli hotel indicati o similari in Pensione Completa
Tour come da programma;
trasferimenti in jeep / Suv
Royal Government of Bhutan Royalties e tasse locali
Tour e visite con guida parlante inglese per tutto il tour
Ingresso ai siti

Voli internazionali
Iscrizione – € 60,00 con documenti per e-mail; € 80,00 con documenti cartacei
Assicurazione obbligatoria medico-bagaglio – annullamento
Escursioni facoltative
Bevande
Extra e Spese personali
Mance e facchinaggi
Tutto quanto non espressamente menzionato alla voce “LA QUOTA BASE COMPRENDE”

Ricordiamo che nessun servizio è stato opzionato pertanto le suddette quote sono soggette a riconferma in base alla disponibilità all’atto della prenotazione ed alla variazione per l’eventuale fluttuazione del cambio, che viene calcolato 25 giorni prima della partenza. Cambio applicato 1Euro= 1,15 USD.

1° giorno, Arrivo Paro – Thimpu (2 ore circa)
Il volo per il Bhutan vi porterà a sorvolare la grandiosa catena dell’Himalaya, offrendo lo scenario scintillante delle vette glaciali più alte del mondo. Come si entra nella valle di Paro, si vedrà l’argenteo fiume Pa Chu (Paro River) che serpeggia per la valle, il Paro Dzong (fortezza) e Ta Dzong (torre di guardia). All’arrivo, dopo aver completato le formalità doganali, sarete accolti da un nostro rappresentante e trasferii in hotel a Thimphu, la capitale.
Thimphu: (a 2300m) è la capitale del Bhutan e centro di governo, religione e commercio. Circa due ore di macchina a est da Paro, si tratta di una città unica con un’insolita miscela di sviluppo moderno al fianco di antiche tradizioni. Thimphu mantiene un forte carattere nazionale nel suo stile architettonico. Divenne capitale nazionale ufficiale del Bhutan nel 1961. La massiccia Tashicho Dzong, datato a circa 700 anni fa, è stato accuratamente rinnovato nel 1960 dal defunto re Jigme Dorji Wangchuck per ospitare gli uffici governativi reali e principali. Offre diverse attrattive da visitare quali:
Memorial Chorten, costruito nel 1974 in memoria del terzo re, Jigme Dorji Wangchuck, comunemente considerato padre della moderna Bhutan. Si tratta di un edificio brancolato quattro piani, contenente statue e iconografia della divinità, insegnamenti tantrici e serve come un importante luogo di culto per i residenti di Thimphu, così come per altre parti del paese;
Takin Santuario: Takin è stato scelto come l’animale nazionale del Bhutan si basa sia sulla sua unicità e la sua associazione con la storia e la mitologia del paese. Assomiglia ad una mucca dal retro, una capra nella parte anteriore;
Fabbrica di carta: giornali tradizionali sono stati fatti dalla pianta Dafne, con metodi semplici. Come carta di riso, queste carte durano più a lungo.
Sangaygang View Point (Telecom Tower): C’è una splendida vista della valle di Thimphu dalla collina sotto la torre delle telecomunicazioni (2685m elevazione). Il complesso ospita anche gli studi di trasmissione della televisione nazionale. Non fotografare l’installazione delle telecomunicazioni, ma la valle merita alcuni scatti. Pernottamento in hotel di soggiorno

2° giorno, Thimpu (Cheri Hike)
Dopo la prima colazione, potrete dirigervi verso l’estremità settentrionale della valle, distante circa 20 minuti per iniziare un’ entusiasmante passeggiata per Cheri Gompa (monastero).
Si tratta di una piacevole passeggiata in campagna, attraverso risaie e boschi ed un villaggio tibetano. La passeggiata inizia al bivio poco prima del paese di Dechencholing. Camminate lungo il villaggio per la pista per Pangri Zampa gompa, dal fiume. Il percorso passa per un villaggio tibetano, attraversando risaie, chortens. Passato e il villaggio di Choku a Begana (noto anche come Dodena). Da Dodena, dopo aver attraversato il ponte a sbalzo, è un altro 30-45 minuti ripida salita in salita. Cheri Dorji Dhen fu costruito nel 1620 da Shabdrung, il primo sovrano del Bhutan, che ha anche istituito il primo ordine di monaci qui. Di solito è possibile inserire Cheri cortile, ma non può essere permesso di visitare i santuari all’interno. Si scende fino al termine della collina, dove il mezzo vi aspetta per tornare a Thimphu.
In auto / pomeriggio sera tardi per il Market Week-end colorato in cui persone provenienti da tutti i ceti sociali vengono a vendere e comprare i loro animali. P°osto unico da visitare per vivere un’esperienza con lo stile di vita del Bhutan, tradizione e cultura. (Nota: sabato e domenica sono i giorni di mercato del fine settimana, ma la maggior parte delle persone che corrono il Venerdì di comprare verdura fresca / frutta e altri beni che arriva prima parte della giornata dal quartiere e luoghi nelle vicinanze. Pernottamento in hotel di soggiorno

3° giorno, Thimpu – Punakha (3 ore)
Al mattino partenza per Punakha, antica capitale invernale del Bhutan. In rotta sosta a Dochu La Pass, 10,000ft / 3,048m per ammirare l’Himalaya orientale, e vedere la montagna più alta del Bhutan, Gangkar Punsum, 24,770ft / 7,550m. La strada scende arrivando infine nella valle di Punakha altamente coltivata. Nel pomeriggio visita uno dei più impressionanti Punakha Dzong e escursione in seguito al Chimi Lhakhang – il Tempio di Madman Divina.
Punakha Dzong: o “Palazzo di grande felicità” si trova alla confluenza di due fiumi (Phochu e Mochu). E’stato costruito nel 1637 da Shubdrung Nawang Namgyal e seguendo le antiche tradizioni, serve come residenza invernale per il capo abate (Je-Khenpo) ed un corpo di monaci, che tornano a Thimphu in estate. L’edificio è stato danneggiato e ricostruito più volte, a causa di inondazioni, incendi e terremoto. Si tratta di un capolavoro esemplare di architettura bhutanese.
Chimi Lhakhang: è stato costruito da Lama Drukpa Kunley nel 1499. Egli ha sottomesso la demone e l’effigie lignea della folgore del Lama è conservato nel Lhakhang. Le donne senza figli vanno al tempio per ricevere un wang (benedizione) dal santo. Il sentiero conduce attraverso i campi di riso al piccolo insediamento di Pana. Si arriva al tempio percorrendo un sentiero lungo circa 20 minuti a piedi. Pernottamento in hotel di soggiorno

4 ° giorno, Punakha – Paro (4 ore)
Dopo la prima colazione partenza per Paro in auto con soste per le visite.
Kichu Lhakhang: Kyichu è uno dei più antichi templi in Bhutan; costruito nel 7 ° secolo dal re tibetano Songtsen Gampo. La storia racconta che un demone gigante giaceva tra il Tibet e l’Himalaya, impedendo la diffusione del buddhismo. Per superarlo il re Songtsen Gampodecise di costruire 108 templi in un solo giorno Di questi 108 templi, 12 sono stati costruiti in precisi punti chiave. Il tempio di Jokhang a Lhasa è stato costruito sopra il cuore del demone, mentre Kichu si dice sia stato costruito sul piede sinistro.
Dungtshe Lhakhang: Dungtse Lhakhang è stato costruito dal grande costruttore di ponti Thangtong Gyelpo nel 1433. Secondo la leggenda il tempio è stato costruito sulla testa di demone, che stava causando la malattia agli abitanti. L’edificio è stato restaurato nel 1841 ed è visitabile solo dall’esterno.
Paro Dzong Rinpung: Rinphung Dzong fu consacrata nel 1645 da Shabdrung Nawang Namgyal sul sito del più piccolo forte. Nel corso dei secoli 17 e 18 è servito come baluardo contro l’invasione dal nord. E’ considerato come uno dei più belli dell’architettura bhutanese – artistici intrecci lignei, grosse travi tenute insieme senza chiodi. All’interno è custodito il gigante (30m X 45m) Thangka (Thongdrol), commissionato a metà del 18 ° secolo. Rinphung Dzong è il quartiere generale del distretto di Paro e di soggiorno dei monaci statali sotto Paro rabdey. Pernottamento in hotel di soggiorno

5 ° giorno, Paro (Tiger Nest Excursion)
In mattinata escursione al nido della tigre. Si può anche fare un giro in pony.
Taktshang – Nido della Tigre, è uno dei più venerati e famosi dei monasteri del Bhutan. Si trova sul lato di una scogliera 900 metri a picco sulla della valle di Paro. Si tratta di uno spettacolo impressionante, accessibile solo a piedi o su muli / pony. Il sentiero è lungo circa 350 metri in ripida salita. Arrivati in cima, non c’è niente di meglio che assaporare la vista del monastero davanti a una tazza di meritato tè e biscotti alla caffetteria.
Per coloro che desiderano procedere ulteriormente, dalla caffetteria il sentiero prosegue in salita per altri 45 minuti fino ad un altro punto di osservazione (3140m), dove c’è un Chorten (stupa). Da qui la vista del monastero è molto spettacolare e sembra quasi a portata di mano. Ora è sull’altro lato di un baratro profondo, solo circa 150 mt in linea d’aria, ma richiede ancora mezz’ora o più per raggiungerlo. Continuare lungo la rampa di ripide scale sino al monastero. In qualsiasi punto su questa passeggiata, si può sempre tornare se lo si trova troppo difficile. Una volta all’interno del monastero, ci sono diversi santuari o templi e alcuni monaci che vi dimorano. Dopo aver visitato il monastero Taktshang si può pianificare il pranzo presso la Caffetteria al ritorno.
Dopo il pranzo si ripercorreremo di nuovo lo stesso sentiero.
Drukgyel Dzong: le rovine di questa fortezza si trovano a 14 chilometri a nord della città di Paro. Drukgyal Dzong (fortezza vittorie) è stato costruito intorno al 1644-1649 per commemorare la vittoria del Bhutan sulle forze tibetano-mongole. E’stato poi bruciato in un incendio nel 1951. Pernottamento in hotel di soggiorno

6 ° giorno, partenza Paro
Dopo la colazione presso l’hotel trasferimento all’aeroporto di Paro per l’emozionante decollo e volo panoramico sull’Himalaya per il rientro.

Le visite durante il tour potrebbero essere diversamente ripartite.

Thimphu Phuentsho Pelri
Punakha Damchen Resort / Hotel Zangtopelri
Paro Olathang

5 pernottamenti negli hotel indicati o similari in Pensione Completa
Tour come da programma;
trasferimenti in jeep / Suv
Royal Government of Bhutan Royalties e tasse locali
Tour e visite con guida parlante inglese per tutto il tour
Ingresso ai siti

Voli internazionali
Iscrizione – € 60,00 con documenti per e-mail; € 80,00 con documenti cartacei
Assicurazione obbligatoria medico-bagaglio – annullamento
Escursioni facoltative
Bevande
Extra e Spese personali
Mance e facchinaggi
Tutto quanto non espressamente menzionato alla voce “LA QUOTA BASE COMPRENDE”

Ricordiamo che nessun servizio è stato opzionato pertanto le suddette quote sono soggette a riconferma in base alla disponibilità all’atto della prenotazione ed alla variazione per l’eventuale fluttuazione del cambio, che viene calcolato 25 giorni prima della partenza. Cambio applicato 1Euro= 1,15 USD.

Login Account

6 or more characters, letters and numbers. Must contain at least one number.

Invaild email address.