Scopri le meraviglie senza tempo dell’India

9 giorni / 8 notti

Quota base senza volo a partire da € 965,00

PARTENZE 2018
Giugno 4, 18, 25
Luglio 9, 23
Agosto 13, 27
Settembre 3, 17

Programma del Tour di gruppo – minimo 2 partecipanti

Un viaggio per scoprire le città più conosciute dell’India,.un itinerario perfetto per scoprirele numerose bellezze che solo l’India sa regalare.

Scopri le meraviglie senza tempo dell’India

9 giorni / 8 notti

Quota base senza volo a partire da € 965,00

PARTENZE 2018
Giugno 4, 18, 25
Luglio 9, 23
Agosto 13, 27
Settembre 3, 17

Programma del Tour di gruppo – minimo 2 partecipanti

Un viaggio per scoprire le città più conosciute dell’India,.un itinerario perfetto per scoprirele numerose bellezze che solo l’India sa regalare.

1° giorno, Arrivo a Delhi
Arrivo a Delhi in volo dall’Italia. Dopo aver sbrigato le formalità doganali e ritirato il vostro bagaglio, incontro nell’area arrivi con un nostro rappresentante che vi attenderà con un cartello con il vostro cognome. Trasferimento in hotel. Prima di arrivare alla vostra sistemazione, giro panoramico di Luyten’s Delhi (questo è un tour fotografico poiché non è permesso entrare dentro i palazzi), conosciuta oggi come New Delhi. Fu l’architetto britannico Edwin Lutyen che costruì tra gli anni ’20 e ’30 del ‘900 gli edifici amministrativi della città. Il cuore di questo quartiere è Rahtrapati Bhawan, nota come Viceroy’s House – oggi la residenza ufficiale del Presidente dell’India, situata in cima a Raisian Hill. La Rajpath è la “strada del re” che collega l’India Gate (monumento commemorativo per i soldati che persero la vita durante la II Guerra Mondiale) a Rahtrapati Bhawan. Sosta per fotografare i Secretariat Buldings e la Parliament House. Cena e pernottamento in hotel.

2° giorno, Partenza per Mandawa ( 6 ore )
Dopo la prima colazione, partenza per Mandawa. Mandawa è un villaggio pittoresco nella regione Shekhawati, noto per i suoi affreschi colorati all’aperto dalle tematiche più disparate: dalla religione all’erotismo. La storia di Mandawa è legata alle fortezze e agli haveli (palazzi). Il Forte Mandawa è l’edificio più importante. Costruito dal sovrano Shekhawati Nawal Singh, il Forte di Mandawa ancora oggi conserva lo splendore e la grandezza originale. Straordinariamente decorato con affreschi e dipinti, porte ad arco, immagini che ritraggono personaggi mitologici e strutture a cupola che ricreano l’antico ambiente medievale. Fu proprio attorno al Forte che si sviluppò la cittadina di Mandawa e i turisti arrivano da ogni parte per visitare questa bella città nel Rajasthan. Dopo pranzo tour alla scoperta di Mandawa, visitando alcuni dei più importanti Haveli: Chowkhani Haveli, Goenka Haveli, Saraf Haveli e Ladia Haveli. Questi haveli ricordano la prosperità della classe commerciale dell’inizio del secolo scorso. In quel periodo era una questione di stile e uno status symbol costruire grandi abitazioni e decorarle con affreschi. Cena e pernottamento in hotel.

3° giorno, Mandawa / Jaipur (130Km/ 3 ore)
Dopo la prima colazione, partenza per Jaipur. Jaipur la capitale dello stato principesco di Rajasthan, è una fermata d’obbligo in ogni tour del nord dell’India. La vecchia zona muraria della città è conosciuta come Città Rosa; fu pitturata di rosso (un colore fortunato nella cultura hindu) per dare il benvenuto al principe inglese Alfred nel 1853 e le facciate dei vecchi palazzi, anche se hanno perso un po’ della freschezza originale, mantengono sempre questa bella tonalità. Nel pomeriggio vi invitiamo a vedere un film di Bollywood (o parte del film). La nostra guida tradurrà i dialoghi, in modo da non perdervi le parti salienti della storia. Bollywood, la famosa produzione cinematografica indiana, grande quanto Hollywood. Nei film sono sempre presenti un eroe ed un eroina che cantano il loro amore attorno ad un albero, o nel cuore di una foresta,…tra abiti coloratissimi e musiche coinvolgenti. Cena e pernottamento in hotel.

4° giorno, Jaipur
Dopo la colazione in hotel, si procede con la visita del Forte di Amber che è un classico romantico Palazzo-fortezza Rajasthani, con le sue mura imponenti e consumate dal tempo e con interni molto affascinanti. Si prosegue per l’ingresso della fortezza a dorso di elefante (soggetto a disponibilità. Nel caso gli elefanti non fossero disponibili saranno fornite delle jeep per arrivare su in cima). Sosta lungo il tragitto per vedere il Palazzo dei venti “Hawa Mahal”, il più famoso simbolo di Jaipur. L’Hawa Mahal, costruito nel 1799 dal Maharaja Sawai Pratap Singhm, è il più bell’esempio dell’architettura della città. Il palazzo, parte di una grande struttura, da su una delle principali vie di Jaipur e fu originariamente costruito per offrire alle donne di corte un punto di osservazione privilegiato: attraverso alcuni fori nella roccia scavata potevano osservare le attività che si svolgevano nel bazaar e nelle strade circostanti.La fortezza di Amber è situato sopra le colline circostanti Jaipur. La fortezza, estesa lungo il lago Maotha, ospita un imponente struttura con vie, corti, scale, padiglioni a pilastri e palazzi che richiamano la gloria e la ricchezza di Amber legata ai Moghul. Questa struttura fu costruita da Raja Man Singh, Mirza Raja Jai Singh e Sawai Jai Singh, in un periodo di circa 2 secoli. Il cortile principale del complesso è adornato con una magnifica sala a pilastri dei Diwan – i – Am e dal portale Ganesh Pol su due livelli. Il palazzo degli specchi, Sheesh Mahal, è di particolare interesse, con muri intarsiati con specchi incantevoli. Il Jas Mandir, collocato al piano superiore, è una superba fusione architettonica di stile Moghul e Rajput, come è evidente dalle pareti lavorate in maniera superba e dagli specchi sottili e dalle rifiniture in stucco. Nel pomeriggio si continuano le visite a Jaipur, con il complesso del City Palace. City Palace fu costruito da Raja Sawai Jai Singh e oggi la famiglia reale usa ancora una parte del palazzo. Lo squisito Mubarak Mahal del XIX secolo o Palace of Reception, utilizzato in passato come sala d’accoglienza degli ospiti reali, fu costruito da Madho Singh ed è attualmente un museo che mostra eleganti capi d’abbigliamento della famiglia reale e soprattutto del carismatico principe Sawai Madho Singh. Oltre ai costumi d’epoca si può ammirare anche un interessante arsenale reale del XV secolo che è stato ben conservato. Jantar Mantar è il più grande osservatorio di pietra e marmo lavorato al mondo. L’osservatorio ha 17 grandi strumenti, molti dei quali ancora in perfetto stato. Godetevi l’esperienza di un giro in risciò tra le vie di Jaipur. La sera apprezzate un film di Bollywood al teatro locale. Cena e pernottamento in hotel

5° giorno, Jaipur / Karauli (186 km/4 ore)
Dopo la prima colazione, check out e partenza per Karauli. Karauli ha un passato glorioso e rappresenta la quinta essenza del fascino di una piccola città indiana. Venne fondata nel 1348 da Yaduvanshi Raja Arjun Pal ji, da cui discende il presente Maharaja e proprietario del Bhanwar Vilas Palace. Bhanwar Vilas è un imponete palazzo in stile Art Deco situato nella pittoresca cittadina di Karauli, un tempo casa dell’ex governatore della città, oggi trasformata in un hotel. Questo edificio è un patrimonio (“heritage”) non solo di nome ma, dagli interni all’esperienza offerta, si cerca di preservare lo stile di vita di un tempo. Costruito dal Maharaja Ganesh Pal nel 1938 è divenuto un albergo storico negli ultimi 20 anni, dove viene proposto un’esperienza indimenticabile. Una visita a Karauli e a Bhanwar Vilas è un must per i viaggiatori più esigenti, che ricercano luoghi dove la cultura e la storia continuano a fiorire. All’arrivo check in in hotel e pranzo. Nel pomeriggio visita del City Palace.
City Palace. Un tempo residenza dei sovrani, il City Palace si trova al centro della città murata che conserva molto del sui fascino storico, con stradine fiancheggiate da negozi vendenti oggetti di artigianato locale. Il palazzo venne eretto del XIV secolo e presenta affreschi e sculture in pietra. Tra i numerosi templi all’interno del Palazzo stesso c’è il famoso Madan Mohan Ji, un sito famoso per i pellegrinaggi. La cerimonia al tempio la sera offre un’esperienza indimenticabile, con i sui elaborati riti e tutto il sentimento ad essi collegati. Cena e pernottamento in hotel.

6° giorno, Karauli / Agra (182 km/5 ore)
Dopo la prima colazione, check out e proseguimento per Agra. Pranzo in un ristirante locale prima di visitare Fatehpur Sikri. Fatehpur Sikri (la città deserta) fu fatta capitale politica dell’Impero Mughal dall’imperatore Akbar tra il 1571 al 1585. In seguito la capitale fu spostata ad Agra a causa della mancanza d’acqua nella zona. Ci sono palazzi maestosi costruiti da Akbar nel complesso. Qui potete saperne di più sulla storia di questi monumenti che hanno un misto di architettura islamica e hindu. Dopo queste visite, in circa un’ora di auto si arriva a Agra. Arrivo e check in in hotel. Agra è rinomata per il celeberrimo e favoloso Taj Mahal situato sulla riva del fiume Yamuna. Agra è una città con un passato glorioso e ha la particolarità di essere stata la capitale di molte dinastie regnanti. Cena e pernottamento in hotel.

7° giorno, Agra
La mattina presto si parte per andare a visitare il Taj Mahal (chiuso il venerdì). Visitare la settima meraviglia del mondo è un’esperienza indimenticabile. Il Taj Mahal fu costruito da Shahjahan in memoria della moglie Mumtaz Mahal, sulle rive del fiume Yamuna. Dopo la sua morte prematura, Shahjahan seppellì i suoi resti in un mausoleo e lasciò precise disposizioni affinché le sue spoglie fossero seppellite accanto all’ amata. Il Taj Mahal è considerato il più incredibile monumento mai costruito in nome dell’amore. Il grande monumento richiese 22 anni di lavoro e fu completato nel 1653. Circa 20.000 uomini da tutto il Paese e dall’Asia centrale furono impiegati per tramutare il sogno in realtà. Dopo la visita del Taj, rientro in hotel per la prima colazione. Più tardi, visita del Forte di Agra. La Fortezza di Agra fu costruita dall’imperatore Akbar nel 1565. L’alto monumento in pietra rossastra si estende per circa un miglio e mezzo. Il palazzo è particolare per il suo delicato miscuglio di stili architettonici hindu e dell’Asia centrale. Ammirate il Diwan-i-Am (la sala delle pubbliche udienze), il Diwan-i-Khas (la sala delle udienze private), il Palazzo Khas, il Sheesh Mahal (palazzo degli specchi), lo Shah Jahani Mahal (palazzo di Shahjahan), il Jahangiri Mahal (palazzo di Jahangir) e il Akbari Mahal (palazzo di Akbar) dentro la fortezza. Pranzo in hotel. Dopo la visita ci si avventura nei mercatini e negozietti di Agra. Cena e pernottamento in hotel.

8° giorno, Agra/Delhi ( 405 Km – 4 – 4 ore e 30 )
Dopo la prima colazione, partenza per Delhi. Arrivo e check in in hotel. Resto della giornata a vostra disposizione. Visita di Janpath per curiosare tra i manufatti di artigianato locale, tra cui stoffe dal Tibet e vestiti etnici. La sera sarete accompagnati al Connaught Place, edificio in classico stile coloniale, per una cena tipica indiana. Questo centro commerciale è il cuore di Delhi, noto per i sui corridoi in stile imperiale e la varietà di negozi. Dopo cena rientro in hotel per il pernottamento.

9° giorno,Partenza da Delhi
La mattina check out e trasferimento in aeroporto per il vostro volo di rientro.

Le visite durante il tour potrebbero essere diversamente ripartite.

Delhi Hotel Piccadilly
Mandawa Vivana Culture –
Jaipur Hotel Ramada
Karauli Bhanwar Vilas Palace
Agra Four Points by Sheraton

8 Pernottamenti negli hotel menzionati o similari con trattamento come da programma: 8 colazioni + 8 cene + 7 pranzi)
Trasferimenti da/per gli aeroporti
Trasporti con veicoli con a/c per l’intero tour
Passaggio in jeep a Jaipur
Ingressi ai siti e ai monumenti menzionati
30 minuti di corsa in richshaw a Delhi e Jaipur
Guida locale parlante italiano

Voli da/per l’Italia
Volo domestico
Iscrizione – € 60,00 con documenti per e-mail; € 80,00 con documenti cartacei
Assicurazione obbligatoria medico – bagaglio – annullamento
Pasti e bevande non menzionati
Extra di carattere personale
Mance
Escursioni facoltative
Tutto quanto non espressamente specificato alla voce “la quota base comprende”

Ricordiamo che nessun servizio è stato opzionato pertanto le suddette quote sono soggette a riconferma in base alla disponibilità al momento della prenotazione ed alla variazione per l’eventuale fluttuazione del cambio, che viene calcolato 25 giorni prima della partenza.

1° giorno, Arrivo a Delhi
Arrivo a Delhi in volo dall’Italia. Dopo aver sbrigato le formalità doganali e ritirato il vostro bagaglio, incontro nell’area arrivi con un nostro rappresentante che vi attenderà con un cartello con il vostro cognome. Trasferimento in hotel. Prima di arrivare alla vostra sistemazione, giro panoramico di Luyten’s Delhi (questo è un tour fotografico poiché non è permesso entrare dentro i palazzi), conosciuta oggi come New Delhi. Fu l’architetto britannico Edwin Lutyen che costruì tra gli anni ’20 e ’30 del ‘900 gli edifici amministrativi della città. Il cuore di questo quartiere è Rahtrapati Bhawan, nota come Viceroy’s House – oggi la residenza ufficiale del Presidente dell’India, situata in cima a Raisian Hill. La Rajpath è la “strada del re” che collega l’India Gate (monumento commemorativo per i soldati che persero la vita durante la II Guerra Mondiale) a Rahtrapati Bhawan. Sosta per fotografare i Secretariat Buldings e la Parliament House. Cena e pernottamento in hotel.

2° giorno, Partenza per Mandawa ( 6 ore )
Dopo la prima colazione, partenza per Mandawa. Mandawa è un villaggio pittoresco nella regione Shekhawati, noto per i suoi affreschi colorati all’aperto dalle tematiche più disparate: dalla religione all’erotismo. La storia di Mandawa è legata alle fortezze e agli haveli (palazzi). Il Forte Mandawa è l’edificio più importante. Costruito dal sovrano Shekhawati Nawal Singh, il Forte di Mandawa ancora oggi conserva lo splendore e la grandezza originale. Straordinariamente decorato con affreschi e dipinti, porte ad arco, immagini che ritraggono personaggi mitologici e strutture a cupola che ricreano l’antico ambiente medievale. Fu proprio attorno al Forte che si sviluppò la cittadina di Mandawa e i turisti arrivano da ogni parte per visitare questa bella città nel Rajasthan. Dopo pranzo tour alla scoperta di Mandawa, visitando alcuni dei più importanti Haveli: Chowkhani Haveli, Goenka Haveli, Saraf Haveli e Ladia Haveli. Questi haveli ricordano la prosperità della classe commerciale dell’inizio del secolo scorso. In quel periodo era una questione di stile e uno status symbol costruire grandi abitazioni e decorarle con affreschi. Cena e pernottamento in hotel.

3° giorno, Mandawa / Jaipur (130Km/ 3 ore)
Dopo la prima colazione, partenza per Jaipur. Jaipur la capitale dello stato principesco di Rajasthan, è una fermata d’obbligo in ogni tour del nord dell’India. La vecchia zona muraria della città è conosciuta come Città Rosa; fu pitturata di rosso (un colore fortunato nella cultura hindu) per dare il benvenuto al principe inglese Alfred nel 1853 e le facciate dei vecchi palazzi, anche se hanno perso un po’ della freschezza originale, mantengono sempre questa bella tonalità. Nel pomeriggio vi invitiamo a vedere un film di Bollywood (o parte del film). La nostra guida tradurrà i dialoghi, in modo da non perdervi le parti salienti della storia. Bollywood, la famosa produzione cinematografica indiana, grande quanto Hollywood. Nei film sono sempre presenti un eroe ed un eroina che cantano il loro amore attorno ad un albero, o nel cuore di una foresta,…tra abiti coloratissimi e musiche coinvolgenti. Cena e pernottamento in hotel.

4° giorno, Jaipur
Dopo la colazione in hotel, si procede con la visita del Forte di Amber che è un classico romantico Palazzo-fortezza Rajasthani, con le sue mura imponenti e consumate dal tempo e con interni molto affascinanti. Si prosegue per l’ingresso della fortezza a dorso di elefante (soggetto a disponibilità. Nel caso gli elefanti non fossero disponibili saranno fornite delle jeep per arrivare su in cima). Sosta lungo il tragitto per vedere il Palazzo dei venti “Hawa Mahal”, il più famoso simbolo di Jaipur. L’Hawa Mahal, costruito nel 1799 dal Maharaja Sawai Pratap Singhm, è il più bell’esempio dell’architettura della città. Il palazzo, parte di una grande struttura, da su una delle principali vie di Jaipur e fu originariamente costruito per offrire alle donne di corte un punto di osservazione privilegiato: attraverso alcuni fori nella roccia scavata potevano osservare le attività che si svolgevano nel bazaar e nelle strade circostanti.La fortezza di Amber è situato sopra le colline circostanti Jaipur. La fortezza, estesa lungo il lago Maotha, ospita un imponente struttura con vie, corti, scale, padiglioni a pilastri e palazzi che richiamano la gloria e la ricchezza di Amber legata ai Moghul. Questa struttura fu costruita da Raja Man Singh, Mirza Raja Jai Singh e Sawai Jai Singh, in un periodo di circa 2 secoli. Il cortile principale del complesso è adornato con una magnifica sala a pilastri dei Diwan – i – Am e dal portale Ganesh Pol su due livelli. Il palazzo degli specchi, Sheesh Mahal, è di particolare interesse, con muri intarsiati con specchi incantevoli. Il Jas Mandir, collocato al piano superiore, è una superba fusione architettonica di stile Moghul e Rajput, come è evidente dalle pareti lavorate in maniera superba e dagli specchi sottili e dalle rifiniture in stucco. Nel pomeriggio si continuano le visite a Jaipur, con il complesso del City Palace. City Palace fu costruito da Raja Sawai Jai Singh e oggi la famiglia reale usa ancora una parte del palazzo. Lo squisito Mubarak Mahal del XIX secolo o Palace of Reception, utilizzato in passato come sala d’accoglienza degli ospiti reali, fu costruito da Madho Singh ed è attualmente un museo che mostra eleganti capi d’abbigliamento della famiglia reale e soprattutto del carismatico principe Sawai Madho Singh. Oltre ai costumi d’epoca si può ammirare anche un interessante arsenale reale del XV secolo che è stato ben conservato. Jantar Mantar è il più grande osservatorio di pietra e marmo lavorato al mondo. L’osservatorio ha 17 grandi strumenti, molti dei quali ancora in perfetto stato. Godetevi l’esperienza di un giro in risciò tra le vie di Jaipur. La sera apprezzate un film di Bollywood al teatro locale. Cena e pernottamento in hotel

5° giorno, Jaipur / Karauli (186 km/4 ore)
Dopo la prima colazione, check out e partenza per Karauli. Karauli ha un passato glorioso e rappresenta la quinta essenza del fascino di una piccola città indiana. Venne fondata nel 1348 da Yaduvanshi Raja Arjun Pal ji, da cui discende il presente Maharaja e proprietario del Bhanwar Vilas Palace. Bhanwar Vilas è un imponete palazzo in stile Art Deco situato nella pittoresca cittadina di Karauli, un tempo casa dell’ex governatore della città, oggi trasformata in un hotel. Questo edificio è un patrimonio (“heritage”) non solo di nome ma, dagli interni all’esperienza offerta, si cerca di preservare lo stile di vita di un tempo. Costruito dal Maharaja Ganesh Pal nel 1938 è divenuto un albergo storico negli ultimi 20 anni, dove viene proposto un’esperienza indimenticabile. Una visita a Karauli e a Bhanwar Vilas è un must per i viaggiatori più esigenti, che ricercano luoghi dove la cultura e la storia continuano a fiorire. All’arrivo check in in hotel e pranzo. Nel pomeriggio visita del City Palace.
City Palace. Un tempo residenza dei sovrani, il City Palace si trova al centro della città murata che conserva molto del sui fascino storico, con stradine fiancheggiate da negozi vendenti oggetti di artigianato locale. Il palazzo venne eretto del XIV secolo e presenta affreschi e sculture in pietra. Tra i numerosi templi all’interno del Palazzo stesso c’è il famoso Madan Mohan Ji, un sito famoso per i pellegrinaggi. La cerimonia al tempio la sera offre un’esperienza indimenticabile, con i sui elaborati riti e tutto il sentimento ad essi collegati. Cena e pernottamento in hotel.

6° giorno, Karauli / Agra (182 km/5 ore)
Dopo la prima colazione, check out e proseguimento per Agra. Pranzo in un ristirante locale prima di visitare Fatehpur Sikri. Fatehpur Sikri (la città deserta) fu fatta capitale politica dell’Impero Mughal dall’imperatore Akbar tra il 1571 al 1585. In seguito la capitale fu spostata ad Agra a causa della mancanza d’acqua nella zona. Ci sono palazzi maestosi costruiti da Akbar nel complesso. Qui potete saperne di più sulla storia di questi monumenti che hanno un misto di architettura islamica e hindu. Dopo queste visite, in circa un’ora di auto si arriva a Agra. Arrivo e check in in hotel. Agra è rinomata per il celeberrimo e favoloso Taj Mahal situato sulla riva del fiume Yamuna. Agra è una città con un passato glorioso e ha la particolarità di essere stata la capitale di molte dinastie regnanti. Cena e pernottamento in hotel.

7° giorno, Agra
La mattina presto si parte per andare a visitare il Taj Mahal (chiuso il venerdì). Visitare la settima meraviglia del mondo è un’esperienza indimenticabile. Il Taj Mahal fu costruito da Shahjahan in memoria della moglie Mumtaz Mahal, sulle rive del fiume Yamuna. Dopo la sua morte prematura, Shahjahan seppellì i suoi resti in un mausoleo e lasciò precise disposizioni affinché le sue spoglie fossero seppellite accanto all’ amata. Il Taj Mahal è considerato il più incredibile monumento mai costruito in nome dell’amore. Il grande monumento richiese 22 anni di lavoro e fu completato nel 1653. Circa 20.000 uomini da tutto il Paese e dall’Asia centrale furono impiegati per tramutare il sogno in realtà. Dopo la visita del Taj, rientro in hotel per la prima colazione. Più tardi, visita del Forte di Agra. La Fortezza di Agra fu costruita dall’imperatore Akbar nel 1565. L’alto monumento in pietra rossastra si estende per circa un miglio e mezzo. Il palazzo è particolare per il suo delicato miscuglio di stili architettonici hindu e dell’Asia centrale. Ammirate il Diwan-i-Am (la sala delle pubbliche udienze), il Diwan-i-Khas (la sala delle udienze private), il Palazzo Khas, il Sheesh Mahal (palazzo degli specchi), lo Shah Jahani Mahal (palazzo di Shahjahan), il Jahangiri Mahal (palazzo di Jahangir) e il Akbari Mahal (palazzo di Akbar) dentro la fortezza. Pranzo in hotel. Dopo la visita ci si avventura nei mercatini e negozietti di Agra. Cena e pernottamento in hotel.

8° giorno, Agra/Delhi ( 405 Km – 4 – 4 ore e 30 )
Dopo la prima colazione, partenza per Delhi. Arrivo e check in in hotel. Resto della giornata a vostra disposizione. Visita di Janpath per curiosare tra i manufatti di artigianato locale, tra cui stoffe dal Tibet e vestiti etnici. La sera sarete accompagnati al Connaught Place, edificio in classico stile coloniale, per una cena tipica indiana. Questo centro commerciale è il cuore di Delhi, noto per i sui corridoi in stile imperiale e la varietà di negozi. Dopo cena rientro in hotel per il pernottamento.

9° giorno,Partenza da Delhi
La mattina check out e trasferimento in aeroporto per il vostro volo di rientro.

Le visite durante il tour potrebbero essere diversamente ripartite.

Delhi Hotel Piccadilly
Mandawa Vivana Culture –
Jaipur Hotel Ramada
Karauli Bhanwar Vilas Palace
Agra Four Points by Sheraton

8 Pernottamenti negli hotel menzionati o similari con trattamento come da programma: 8 colazioni + 8 cene + 7 pranzi)
Trasferimenti da/per gli aeroporti
Trasporti con veicoli con a/c per l’intero tour
Passaggio in jeep a Jaipur
Ingressi ai siti e ai monumenti menzionati
30 minuti di corsa in richshaw a Delhi e Jaipur
Guida locale parlante italiano

Voli da/per l’Italia
Volo domestico
Iscrizione – € 60,00 con documenti per e-mail; € 80,00 con documenti cartacei
Assicurazione obbligatoria medico – bagaglio – annullamento
Pasti e bevande non menzionati
Extra di carattere personale
Mance
Escursioni facoltative
Tutto quanto non espressamente specificato alla voce “la quota base comprende”

Ricordiamo che nessun servizio è stato opzionato pertanto le suddette quote sono soggette a riconferma in base alla disponibilità al momento della prenotazione ed alla variazione per l’eventuale fluttuazione del cambio, che viene calcolato 25 giorni prima della partenza.

Login Account

6 or more characters, letters and numbers. Must contain at least one number.

Invaild email address.