Visita la Thailandia per vivere la Festa delle Lanterne

9 giorni / 8 notti

Quota base in doppia con volo a partire da € 2165,00
Supplemento singola € 390,00

PARTENZA 16 NOVEMBRE 2018

Programma del Tour di gruppo

Il Loi Krathong, quello che noi chiamiamo il festival delle lanterne o delle luci, avviene nelle notti di luna piena del dodicesimo mese del calendario lunare thai, ovvero nel nostro novembre, in tutti i Paesi Buddhisti (Thailandia, Laos, Birmania, Cambogia)”
Vi portiamo a vivere questa festa, quando centinaia e centinaia di lanterne in volo trasformano completamente il paesaggio notturno: il mare scuro viene puntellato di stelle fiammeggianti e il cielo nero si tinge di arancio e rosso, creando un’atmosfera magica e spettacolare.

Visita la Thailandia per vivere la Festa delle Lanterne

9 giorni / 8 notti

Quota base in doppia con volo a partire da € 2165,00
Supplemento singola € 390,00

PARTENZA 16 NOVEMBRE 2018

Programma del Tour di gruppo

Il Loi Krathong, quello che noi chiamiamo il festival delle lanterne o delle luci, avviene nelle notti di luna piena del dodicesimo mese del calendario lunare thai, ovvero nel nostro novembre, in tutti i Paesi Buddhisti (Thailandia, Laos, Birmania, Cambogia)”
Vi portiamo a vivere questa festa, quando centinaia e centinaia di lanterne in volo trasformano completamente il paesaggio notturno: il mare scuro viene puntellato di stelle fiammeggianti e il cielo nero si tinge di arancio e rosso, creando un’atmosfera magica e spettacolare.

1° giorno, 16 Novembre ROMA / BANGKOK
Partenza da Roma con volo di linea alla volta di Bangkok. Pernottamento a bordo.

2° giorno, 17 Novembre BANGKOK (-,-,D)
Arrivo all’aeroporto di Bangkok, accoglienza da parte di personale locale parlante italiano e trasferimento presso l’hotel scelto. Camere a disposizione fin dall’arrivo e pranzo libero. Nel pomeriggio partenza da Bangkok e dopo circa un’ora arrivo al caratteristico tempio di Wat Bang Kung, famoso in quanto completamente racchiuso all’interno delle radici di un albero banyan che agiscono da colonne portanti. Proseguimento fino al mercato di Amphawa, probabilmente il mercato “galleggiante” più sconosciuto al turismo internazionale e frequentato quasi esclusivamente da Thailandesi. Tempo a disposizione per shopping lungo le banchine che delimitano il canale e ripartenza a bordo della long tail boat per ammirare il mercato ancora più da vicino. La mini-crociera si estenderà poi oltre il mercato stesso proseguendo dopo l’imbrunire nel mistico paesaggio rurale che lo circonda e per immergersi nella natura rigogliosa. Lungo la navigazione e con un po’ di fortuna si potranno scorgere anche lucciole che illuminano il percorso. Attracco presso un ristorante posto sulle rive del fiume e cena a base di piatti tipici locali. Rientro in tarda serata a Bangkok e pernottamento.

3° giorno, 18 Novembre BANGKOK (B,-,D)
Dopo la prima colazione in hotel partenza per la visita del PALAZZO REALE con le sue meraviglie architettoniche delle varie residenze reali fino ad arrivare al WAT PHRA KAEW, uno dei templi più importanti del regno, dove si può ammirare, gelosamente custodito, il Buddha di smeraldo. A seguire visita del WAT PHO (Buddha reclinato) che custodisce l’immensa statua del Buddha dormiente, lunga ben 45m e alta 15 e dopo il pranzo in un ristorante locale visita del WAT ARUN o “Tempio dell’Aurora”, sull’altra sponda del fiume. Rientro in hotel e resto della giornata libera. Cena e pernottamento in hotel.

4° giorno, 19 Novembre BANGKOK – AYUTTHAYA – SUKHOTHAI (B,L,-)
Dopo la prima colazione in Hotel partenza da Bangkok e dopo circa un’ora arrivo ad Ayutthaya, antica capitale del Siam dal XIV al XVIII secolo e fondata nel 1350. Si tratta di una vasta isola circondata ai quattro lati da tre fiumi (Chao Phraya, il Pasak e il Lopburi) e un canale che custodisce le rovine di un’antica città. Fu uno dei luoghi più strategici a livello commerciale e diplomatico del Sud-est asiatico oltre a uno dei più cosmopoliti. Visita alle sue rovine con i templi principali tra cui il Wat Chaimong Khon e lo splendido Wat Maha That. Anche se la città fu saccheggiata e data alle fiamme dagli invasori birmani nel XVIII secolo, le sue rovine rimangono un ricordo della gloria passata di quella che era la più bella dell’Oriente. Proseguimento per la provincia di Chai Nat e sosta pranzo in un ristorante locale. Arrivo nel distretto di Uthai Thani e a visita al bellissimo Wat Tha Sung con il suo Viharn Kaew (Palazzo di Vetro) ed il caratteristico Prasat Thong-Kam
(Castello d’Oro). Partenza per Sukhothai, prima Capitale del Siam e sito archeologico più importante e di maggior rilievo artistico della Thailandia, arrivo in hotel, cena libera e pernottamento.

5° giorno, 20 Novembre SUKHOTHAI – PHRAE – NAN (B,L,-)
Dopo la prima colazione in hotel visita del sito archeologico di Sukhothai e dei suoi luoghi più significativi: il Parco Storico, il cuore della città antica delimitata da ben tre file di mura perimetrali ed i vari templi, tra i quali il colossale Wat Mahathat, il Wat Sa Sri, il Wat Sri Sawai ed il celebre quadrangolare del “Mondop”. Partenza in direzione Phrae, una delle piu’ antiche città della Thailandia, fondata nello stesso periodo di Sukhothai e Chiang Mai, facente parte del glorioso impero Lanna. Il Nome antico era Wiang Kosai, che significa panno di seta, e la città è anche soprannominata il “Segreto meglio custodito del nord della Thailandia”, con un’immensa ricchezza storico-culturale e naturale. Prima dell’arrivo in città breve sosta fotografica al magnifico Wat-Phra-That-Suthon-Mongkhon-Khiri e dopo il pranzo in un ristorante locale visita al quartiere di Baan Thung Hong, famoso per la produzione di Mo-Hom, indumenti in cotone colorati di blu indossati dagli abitanti dei villaggi in tutto il nord della Thailandia. Proseguimento in direzione Nan e visita dei suoi 2 templi principali: il caratteristico tempio di Wat Khao Noi, con la sua grande pagoda che si trova sulla cima di Khao Noi Hill e il Wat Phumin, famoso per i suoi imperdibili affreschi in stile thai Lue. Arrivo in hotel, cena libera e pernottamento.

6° giorno, 21 Novembre NAN – CHIANG RAI (B,L,-)
Dopo la prima colazione in hotel partenza per la visita della splendida cittadina di Nan, raramente visitata dai turisti, circondata da montagne velate di foschia con valli lussureggianti e coltivazioni di riso e granoturco. Dopo circa un’ora di strada arrivo al villaggio artigianale di etnia Lue di Ban Nong Bua, noto per la produzione dei tessuti tradizionali tribali. Partenza per il distretto di Song Khwae attraverso un percorso montano di incredibile bellezza immerso in risaie, piantagioni di alberi da cui si estrae il caucciu’ ed incredibili foreste di alberi teak. Arrivo al parco naturale di Tham Sakoen e accompagnati da un ranger del parco “light trekking” in mezzo alla foresta attraverso una piccola rapida fino ad arrivare alla particolare grotta di Tham Thong con all’interno filamenti d’oro e d’argento incastrati nelle rocce. Proseguimento per Chiang Kham, un altro piccolo centro abitato da popolazione di etnia Lue e sosta pranzo in un ristorante locale. Nel pomeriggio visita al caratteristico Wat Chiang Kham Nantaram, un tempio in stile birmano costruito interamente in legno teak e partenza in direzione Chiang Rai e prima dell’arrivo in hotel, visita al caratteristico Wat Rong Khun, tempio in stile Thai moderno, unico del genere, in struttura cementizia di colore bianco ed intarsiata di specchi. Arrivo in Hotel, cena libera e pernottamento.

7° giorno, 22 Novembre CHIANG RAI – TRIANGOLO D’ORO – CHIANG MAI (B,L,-)
Dopo la prima colazione in Hotel partenza per la visita di un campo di addestramento di elefanti. Tempo libero a disposizione per la gita a dorso di pachiderma (facoltativa e a pagamento) ed eventuale sosta, facoltativa e a pagamento, al villaggio delle donne Karen Padong, meglio conosciute come donne giraffa. Proseguimento per il “Triangolo d’Oro”, il celebre luogo posto lungo le acque del fiume Maekhong in cui la Thailandia incontra il Laos e la Birmania e visita al museo dell’Oppio, che propone una serie di testimonianze e oggetti relativi alla coltivazione, commercio e consumo di questa sostanza. Possibilità (facoltativa e a pagamento) di effettuare una minicrociera a bordo di tipiche barche locali navigando sul leggendario fiume Maekhong e pranzo in un ristorante locale. Rientro a Chiang Rai e sosta al Baan Dam, una particolare casa costruita con lo stile di un museo, in cui il colore predominante è il nero e al cui interno si trovano arredi, sculture, teschi e pelli di animali che basandosi sull’arte tradizionale buddhista, ha come significato quello di esplorare l’oscuro che si nasconde nell’umanità. Partenza per Chiang Mai, denominata anche “La Rosa del Nord” passando per la provincia di Doi Sakhet e arrivo in hotel. Cena libera e pernottamento.

8° giorno, 23 Novembre CHIANG MAI (B,L,D)
Dopo la prima colazione in Hotel partenza per la visita della l’Araksa Tea Garden, situato su una collina panoramica e specializzato nella produzione di tè Assam, un tè nero che prende il nome dalla più grande regione indiana di coltivazione del tè. Accoglienza da parte del personale specializzato che illustrerà i diversi processi e metodi utilizzati per coltivare le giovani piante da tè. Dopo il pranzo in un ristorante locale rientro in albergo. In serata partenza dall’hotel (intorno alle 19:00), per osservare la sfilata, con i costumi tradizionali ed i veicolo decorati, che passerà per le strade principali di Chiang Mai. Al termine, cena al ristorante The Gallery, un gioiello architettonico che si trova proprio sul lungofiume, in stile tradizionale Lanna. Nella parte anteriore dell’edificio c’è una galleria d’arte ed un negozio che vende oggetti d’artigianto, mentre sul retro si trova un delizioso ristorante all’aperto con vista sul fiume Ping. Si potranno lanciare Kratong (Lanterne) ed osservare le lanterne galleggianti sul fiume Ping. Pernottamento.

9° giorno, 24 Novembre CHIANG MAI – BANGKOK(B,L,-)
Dopo la prima colazione in hotel partenza per quello che è considerato il tempio theravada più sacro di Chiang Mai: il Wat Phrathat Doi Suthep, in posizione panoramica sulla sommità della montagna omonima con i suoi 1.056 metri di altezza. Rilascio delle camere alle ore 12:00, pranzo in ristorante locale e nel pomeriggio trasferimento in aeroporto per il volo di rientro a Roma, via Bangkok.

Le visite durante il tour potranno essere diversamente ripartite

BANGKOK Centara Watergate Pavillon o similare
SUKHOTHAI Le Charme Resort o similare
NAN Sasidara Hotel & Resort
CHIANG RAI La Luna Hotel & Resort o similare
CHIANG MAI Duangtawan o similare

Voli di linea in classe economica con partenza da Roma;
Franchigia bagaglio 23 chili;
Sistemazione negli alberghi previsti o di pari categoria in camera doppia;
Trattamento come da programma;
Visite ed escursioni come da programma (ingressi inclusi) in veicolo con a/c;
Guida locale parlante italiano durante le visite;
Trasferimento da/per l’aeroporto
Assistenza all’arrivo in aeroporto a Bangkok

Visite ed escursioni facoltative
Pasti e bevande non menzionati
Extra di carattere personale
Assicurazione obbligatoria medico bagaglio annullamento da € 60,00
Iscrizione € 50,00 documenti via mail – € 80,00 documenti cartacei
Tasse aeroportuali ed adeguamento carburante € 149,00 da riconfermare
Tutto quanto non espressamente specificato ne “la quota base include”.

Ricordiamo che nessun servizio è stato opzionato pertanto le suddette quote sono soggette a riconferma in base alla disponibilità al momento della prenotazione ed alla variazione per l’eventuale fluttuazione del cambio, che viene calcolato 25 giorni prima della partenza. Cambio applicato 1€ = 38,50 THB

1° giorno, 16 Novembre ROMA / BANGKOK
Partenza da Roma con volo di linea alla volta di Bangkok. Pernottamento a bordo.

2° giorno, 17 Novembre BANGKOK (-,-,D)
Arrivo all’aeroporto di Bangkok, accoglienza da parte di personale locale parlante italiano e trasferimento presso l’hotel scelto. Camere a disposizione fin dall’arrivo e pranzo libero. Nel pomeriggio partenza da Bangkok e dopo circa un’ora arrivo al caratteristico tempio di Wat Bang Kung, famoso in quanto completamente racchiuso all’interno delle radici di un albero banyan che agiscono da colonne portanti. Proseguimento fino al mercato di Amphawa, probabilmente il mercato “galleggiante” più sconosciuto al turismo internazionale e frequentato quasi esclusivamente da Thailandesi. Tempo a disposizione per shopping lungo le banchine che delimitano il canale e ripartenza a bordo della long tail boat per ammirare il mercato ancora più da vicino. La mini-crociera si estenderà poi oltre il mercato stesso proseguendo dopo l’imbrunire nel mistico paesaggio rurale che lo circonda e per immergersi nella natura rigogliosa. Lungo la navigazione e con un po’ di fortuna si potranno scorgere anche lucciole che illuminano il percorso. Attracco presso un ristorante posto sulle rive del fiume e cena a base di piatti tipici locali. Rientro in tarda serata a Bangkok e pernottamento.

3° giorno, 18 Novembre BANGKOK (B,-,D)
Dopo la prima colazione in hotel partenza per la visita del PALAZZO REALE con le sue meraviglie architettoniche delle varie residenze reali fino ad arrivare al WAT PHRA KAEW, uno dei templi più importanti del regno, dove si può ammirare, gelosamente custodito, il Buddha di smeraldo. A seguire visita del WAT PHO (Buddha reclinato) che custodisce l’immensa statua del Buddha dormiente, lunga ben 45m e alta 15 e dopo il pranzo in un ristorante locale visita del WAT ARUN o “Tempio dell’Aurora”, sull’altra sponda del fiume. Rientro in hotel e resto della giornata libera. Cena e pernottamento in hotel.

4° giorno, 19 Novembre BANGKOK – AYUTTHAYA – SUKHOTHAI (B,L,-)
Dopo la prima colazione in Hotel partenza da Bangkok e dopo circa un’ora arrivo ad Ayutthaya, antica capitale del Siam dal XIV al XVIII secolo e fondata nel 1350. Si tratta di una vasta isola circondata ai quattro lati da tre fiumi (Chao Phraya, il Pasak e il Lopburi) e un canale che custodisce le rovine di un’antica città. Fu uno dei luoghi più strategici a livello commerciale e diplomatico del Sud-est asiatico oltre a uno dei più cosmopoliti. Visita alle sue rovine con i templi principali tra cui il Wat Chaimong Khon e lo splendido Wat Maha That. Anche se la città fu saccheggiata e data alle fiamme dagli invasori birmani nel XVIII secolo, le sue rovine rimangono un ricordo della gloria passata di quella che era la più bella dell’Oriente. Proseguimento per la provincia di Chai Nat e sosta pranzo in un ristorante locale. Arrivo nel distretto di Uthai Thani e a visita al bellissimo Wat Tha Sung con il suo Viharn Kaew (Palazzo di Vetro) ed il caratteristico Prasat Thong-Kam
(Castello d’Oro). Partenza per Sukhothai, prima Capitale del Siam e sito archeologico più importante e di maggior rilievo artistico della Thailandia, arrivo in hotel, cena libera e pernottamento.

5° giorno, 20 Novembre SUKHOTHAI – PHRAE – NAN (B,L,-)
Dopo la prima colazione in hotel visita del sito archeologico di Sukhothai e dei suoi luoghi più significativi: il Parco Storico, il cuore della città antica delimitata da ben tre file di mura perimetrali ed i vari templi, tra i quali il colossale Wat Mahathat, il Wat Sa Sri, il Wat Sri Sawai ed il celebre quadrangolare del “Mondop”. Partenza in direzione Phrae, una delle piu’ antiche città della Thailandia, fondata nello stesso periodo di Sukhothai e Chiang Mai, facente parte del glorioso impero Lanna. Il Nome antico era Wiang Kosai, che significa panno di seta, e la città è anche soprannominata il “Segreto meglio custodito del nord della Thailandia”, con un’immensa ricchezza storico-culturale e naturale. Prima dell’arrivo in città breve sosta fotografica al magnifico Wat-Phra-That-Suthon-Mongkhon-Khiri e dopo il pranzo in un ristorante locale visita al quartiere di Baan Thung Hong, famoso per la produzione di Mo-Hom, indumenti in cotone colorati di blu indossati dagli abitanti dei villaggi in tutto il nord della Thailandia. Proseguimento in direzione Nan e visita dei suoi 2 templi principali: il caratteristico tempio di Wat Khao Noi, con la sua grande pagoda che si trova sulla cima di Khao Noi Hill e il Wat Phumin, famoso per i suoi imperdibili affreschi in stile thai Lue. Arrivo in hotel, cena libera e pernottamento.

6° giorno, 21 Novembre NAN – CHIANG RAI (B,L,-)
Dopo la prima colazione in hotel partenza per la visita della splendida cittadina di Nan, raramente visitata dai turisti, circondata da montagne velate di foschia con valli lussureggianti e coltivazioni di riso e granoturco. Dopo circa un’ora di strada arrivo al villaggio artigianale di etnia Lue di Ban Nong Bua, noto per la produzione dei tessuti tradizionali tribali. Partenza per il distretto di Song Khwae attraverso un percorso montano di incredibile bellezza immerso in risaie, piantagioni di alberi da cui si estrae il caucciu’ ed incredibili foreste di alberi teak. Arrivo al parco naturale di Tham Sakoen e accompagnati da un ranger del parco “light trekking” in mezzo alla foresta attraverso una piccola rapida fino ad arrivare alla particolare grotta di Tham Thong con all’interno filamenti d’oro e d’argento incastrati nelle rocce. Proseguimento per Chiang Kham, un altro piccolo centro abitato da popolazione di etnia Lue e sosta pranzo in un ristorante locale. Nel pomeriggio visita al caratteristico Wat Chiang Kham Nantaram, un tempio in stile birmano costruito interamente in legno teak e partenza in direzione Chiang Rai e prima dell’arrivo in hotel, visita al caratteristico Wat Rong Khun, tempio in stile Thai moderno, unico del genere, in struttura cementizia di colore bianco ed intarsiata di specchi. Arrivo in Hotel, cena libera e pernottamento.

7° giorno, 22 Novembre CHIANG RAI – TRIANGOLO D’ORO – CHIANG MAI (B,L,-)
Dopo la prima colazione in Hotel partenza per la visita di un campo di addestramento di elefanti. Tempo libero a disposizione per la gita a dorso di pachiderma (facoltativa e a pagamento) ed eventuale sosta, facoltativa e a pagamento, al villaggio delle donne Karen Padong, meglio conosciute come donne giraffa. Proseguimento per il “Triangolo d’Oro”, il celebre luogo posto lungo le acque del fiume Maekhong in cui la Thailandia incontra il Laos e la Birmania e visita al museo dell’Oppio, che propone una serie di testimonianze e oggetti relativi alla coltivazione, commercio e consumo di questa sostanza. Possibilità (facoltativa e a pagamento) di effettuare una minicrociera a bordo di tipiche barche locali navigando sul leggendario fiume Maekhong e pranzo in un ristorante locale. Rientro a Chiang Rai e sosta al Baan Dam, una particolare casa costruita con lo stile di un museo, in cui il colore predominante è il nero e al cui interno si trovano arredi, sculture, teschi e pelli di animali che basandosi sull’arte tradizionale buddhista, ha come significato quello di esplorare l’oscuro che si nasconde nell’umanità. Partenza per Chiang Mai, denominata anche “La Rosa del Nord” passando per la provincia di Doi Sakhet e arrivo in hotel. Cena libera e pernottamento.

8° giorno, 23 Novembre CHIANG MAI (B,L,D)
Dopo la prima colazione in Hotel partenza per la visita della l’Araksa Tea Garden, situato su una collina panoramica e specializzato nella produzione di tè Assam, un tè nero che prende il nome dalla più grande regione indiana di coltivazione del tè. Accoglienza da parte del personale specializzato che illustrerà i diversi processi e metodi utilizzati per coltivare le giovani piante da tè. Dopo il pranzo in un ristorante locale rientro in albergo. In serata partenza dall’hotel (intorno alle 19:00), per osservare la sfilata, con i costumi tradizionali ed i veicolo decorati, che passerà per le strade principali di Chiang Mai. Al termine, cena al ristorante The Gallery, un gioiello architettonico che si trova proprio sul lungofiume, in stile tradizionale Lanna. Nella parte anteriore dell’edificio c’è una galleria d’arte ed un negozio che vende oggetti d’artigianto, mentre sul retro si trova un delizioso ristorante all’aperto con vista sul fiume Ping. Si potranno lanciare Kratong (Lanterne) ed osservare le lanterne galleggianti sul fiume Ping. Pernottamento.

9° giorno, 24 Novembre CHIANG MAI – BANGKOK(B,L,-)
Dopo la prima colazione in hotel partenza per quello che è considerato il tempio theravada più sacro di Chiang Mai: il Wat Phrathat Doi Suthep, in posizione panoramica sulla sommità della montagna omonima con i suoi 1.056 metri di altezza. Rilascio delle camere alle ore 12:00, pranzo in ristorante locale e nel pomeriggio trasferimento in aeroporto per il volo di rientro a Roma, via Bangkok.


Le visite durante il tour potranno essere diversamente ripartite

BANGKOK Centara Watergate Pavillon o similare
SUKHOTHAI Le Charme Resort o similare
NAN Sasidara Hotel & Resort
CHIANG RAI La Luna Hotel & Resort o similare
CHIANG MAI Duangtawan o similare

Voli di linea in classe economica con partenza da Roma;
Franchigia bagaglio 23 chili;
Sistemazione negli alberghi previsti o di pari categoria in camera doppia;
Trattamento come da programma;
Visite ed escursioni come da programma (ingressi inclusi) in veicolo con a/c;
Guida locale parlante italiano durante le visite;
Trasferimento da/per l’aeroporto
Assistenza all’arrivo in aeroporto a Bangkok

Visite ed escursioni facoltative
Pasti e bevande non menzionati
Extra di carattere personale
Assicurazione obbligatoria medico bagaglio annullamento da € 60,00
Iscrizione € 50,00 documenti via mail – € 80,00 documenti cartacei
Tasse aeroportuali ed adeguamento carburante € 149,00 da riconfermare
Tutto quanto non espressamente specificato ne “la quota base include”.

Ricordiamo che nessun servizio è stato opzionato pertanto le suddette quote sono soggette a riconferma in base alla disponibilità al momento della prenotazione ed alla variazione per l’eventuale fluttuazione del cambio, che viene calcolato 25 giorni prima della partenza. Cambio applicato 1€ = 38,50 THB

Login Account

6 or more characters, letters and numbers. Must contain at least one number.

Invaild email address.