Scopri con noi il meraviglioso Nepal

8 giorni / 7 notti

Quota base senza volo a partire da € 1190,00

PARTENZE 2018
PARTENZE GIORNALIERE

Programma del Tour individuale – minimo 2 partecipanti

Il viaggio ideale per conoscere tradizioni antiche e lasciarsi incantare da panorami mozzafiato, dove la natura regna sovrana.

Scopri con noi il meraviglioso Nepal

8 giorni / 7 notti

Quota base senza volo a partire da € 1190,00

PARTENZE 2018
PARTENZE GIORNALIERE

Programma del Tour individuale – minimo 2 partecipanti

Il viaggio ideale per conoscere tradizioni antiche e lasciarsi incantare da panorami mozzafiato, dove la natura regna sovrana.

1° giorno, Arrivo Kathmandu
All’arrivo in aeroporto, benvenuto dal nostro rappresentante e trasferimento in hotel. Nel pomeriggio tour della città partendo da Durbar Square, un agglomerato di pagoda e templi in stile shikhara raggruppati intorno ad un palazzo con cinquantacinque finestre di mattoni e legno. La piazza è una dei più affascinanti esempi architettonici della Valle in quanto mette in evidenza le antiche arti del Nepal. Le effigi d’oro del re arroccati sulla cima di monoliti di pietra, le divinità guardiane, le sculture in legno in ogni luogo-puntoni, architravi, montanti, timpani, portali e finestre: tutti sembrano formare una sinfonia ben orchestrato. I principali elementi di interesse in Durbar Square sono: The Lion Gate, il Golden Gate, Il Palazzo di Cinquantacinque Finestre, la Pinacoteca e la statua del re Bhupatindra Malla. Pernottamento in hotel di soggiorno

2° giorno, Kathmandu
OPTIONAL: MONTAGNA IN VOLO (SUPPLEMENTO)
La mattina presto, si potrà effettuare un volo in montagna della durata un’ora per godere di una vista aerea del Monte Everest e di altre vette himalayane.
La mattina dopo la prima colazione, incontro con la guida per godere il giorno intero dedicato al tour di Kathmandu. Patan Città: Patan Durbar Square è un incantevole mix di Palazzi, edifici, cortili artistici e templi con graziose pagode. Catalogato come patrimonio dell’umanità, l’ex complesso del Palazzo Reale è il centro della vita religiosa e sociale di Patan, e ospita un museo che contiene una serie di statue in bronzo e monumenti religiosi. Un monumento notevole è il tempio del 17° secolo dedicato al dio indù Krishna, costruita interamente in pietra.
Tibetan Refugee Camp: Questo campo è stato istituito nel 1960 su iniziativa della Croce Rossa Internazionale e la Svizzera Development Corporation in società con HMG del Nepal. Il suo obiettivo principale è quello di aiutare i rifugiati tibetani a fare qualcosa di bello e utile per autosostenersi se stessi. Nel pomeriggio esplorerete la città Swoyambhunath -I quattro occhi di Swoyambhunath Stupa guardano sulla valle dalla cima di 77-m di altezza. Questo più glorioso Stupa del mondo ed è uno dei siti più celebrati del buddhismo in Nepal. La sua struttura è legata alla creazione della valle di Kathmandu. I dintorni del Swoyambhunath sono ricoperte di piccole Chaityas e monasteri, nonché alcuni templi indù. Il Museo Nazionale e il Museo di Storia Naturale si trovano ai piedi della collina.
Kathmandu Durbar Square: Questo complesso di palazzi, cortili e templi, costruiti fra i secoli 12° e 18°, è il luogo in cui i re del Nepal sono coronati con solenni cerimonie di incoronazione. Un pezzo interessante qui è l’iscrizione in pietra, situato nella parete del palazzo con scritte in 15 lingue.
Tempio Kumari: la residenza della Dea vivente. Kumari, nota come Virgin Dea. La figura scelta come divinità deve essere una tipica Newari senza segni sul corpo e lesioni e viene sostituito da un’ altra Kumari dopo la pubertà.
Kasthamandap: si crede che sia stato costruito dal legno di un singolo albero nel XVI secolo. Situato vicino al Tempio Kumari. Il nome di Kathmandu deriva da questo edificio. In serata, si potrà godere di danza tradizionale Nepalese con cena al Nepali Chulo / Bancha Char. Pernottamento in hotel di soggiorno

3 ° giorno, Kathmandu
Dopo la prima colazione, tour a piedi di Boudhnath e Pashupatinath.
Boudhnath è uno tra i più grandi stupa dell’ Asia meridionale, ed è diventato il punto focale del buddismo tibetano in Nepal. Il tumulo bianco di trentasei metri si trova sull’antica via commerciale per il Tibet ei commercianti tibetani hanno riposato e offerto preghiere qui per molti secoli. Molti profughi entrati in Nepal dal Tibet nel 1950, hanno deciso di vivere in questo posto, conosciuto ora come “Piccolo Tibet” del Nepal Il “Piccolo Tibet” è il posto migliore nella Valle per osservare lo stile di vita tibetana, osservare i Monaci passeggiare nei loro abiti marrone. Si crede che Boudhnath è stato costruito nel V secolo, ma la prova definitiva è carente. Lo stupa doveva ospitare i resti mortali di un saggio Kasyap, venerato sia dai buddisti che dagli indù.
L’area è una festa per gli occhi: thangka colorate, gioielli tibetani, tappeti tessuti a mano, maschere, e coltelli khukuri sono venduti nelle bancarelle circostanti, monasteri Gompa, negozi di souvenir e ristoranti circondano Bouddhanath, assieme a tanti ristorantini.
Pashupatinath è la più venerata meta di pellegrinaggio indù in Nepal. Ci sono immagini di Shiva insieme a statue, santuari e templi dedicati a altre divinità nel complesso. Un tempio dedicato a Shiva esisteva in questo sito nel 879. L’attuale tempio fu costruito dal re Bhupatindra Malla nel 1697. Un tetto placcato in oro, porte d’argento, e sculture in legno della migliore qualità decorano la costruzione.
Tempio Guheswari, restaurato nel 1653, rappresenta la “forza” femminile . E ‘dedicato a Satidevi, prima moglie di Shiva, che ha dato la sua vita nelle fiamme del fuoco rituale.
Un circuito porta i visitatori ad una statua del VI secolo di Buddha, ad una statua dell’VIII secolo di Brahma il creatore e a numerosi altri templi del VI secolo. Altri luoghi da visitare sono il Tempio di Rajrajeswari, costruito nel 1407, il tempio Gorakhnath e il cortile di Biswarup.
Il fiume Bagmati scorre qui vicino e qui si trovano gli Arya Ghat per le cremazioni. Si consiglia vivamente di non scattare foto delle cremazioni e delle famiglie in lutto. Pernottamento in hotel di soggiorno

4 ° giorno, Kathmandu – Chitwan National Park (170 km / 5 ore)
Dopo la prima colazione, partenza per Chitwan, circa 5 ore di auto.
All’arrivo al Lodge benvenuto e informazione da parte del naturalista. Dopo il pranzo, giro in canoa o giro in elefante. Pernottamento in hotel.

5 ° giorno, Chitwan National Park
Attività: intera giornata nella giungla tra passeggiate, giro in elefante, giro in canoa, visita al Village o Tharu danza ecc
Chitwan National Park è il più famoso parco nazionale del Nepal che dove si trovano 450 specie di uccelli, quattro specie di cervi, leopardi, orsi, cinghiali e molti altri animali selvatici. Il parco è noto anche per essere rifugio per alcuni esemplari di tigri reali del Bengala. Oltre a questo, Chitwan supporta anche una grande varietà di flora. Pernottamento in hotel di soggiorno.
(Il programma ufficiale per Chitwan può essere confermato solo al momento dell’arrivo degli ospiti presso il resort)

6 ° giorno, Chitwan – Pokhra (170 km / 5-6 ore)
La mattina presto, set per la Giungla a piedi e bird watching. Dopo la prima colazione, partenza per Pokhra. Il viaggio da Chitwan a Pokhara dura circa 6 ore. All’arrivo al trasferimento in hotel e resto della giornata libero.
Se Kathmandu è il centro culturale del Nepal, Pokhara è il suo centro di avventura. Una città incantevole immersa in una valle tranquilla e punto di partenza per molte delle più popolari destinazioni di trekking e rafting del Nepal. L’atmosfera sulla riva del lago Phewa è uno di vitalità incredibile. Pokhara è un luogo di notevole bellezza naturale. La serenità del lago Phewa e la magnificenza del Machhapuchhre (6.977 m) che si trova alle spalle creano un ambiente di pace e di magia. La valle circostante Pokhara ospita fitte foreste, fiumi scroscianti, laghi color smeraldo. Pokhara è parte di una vivace via commerciale che si estende tra India e Tibet. Questa è la terra dei Magar e Gurung, contadini laboriosi e guerrieri valorosi che hanno guadagnato fama mondiale come soldati Gurkha. Il Thakalis, un altro importante gruppo etnico qui, sono noti per il loro spirito imprenditoriale. Pernottamento in hotel di soggiorno

7 ° giorno, Pokhra
OPTIONAL Sarangkot ESCURSIONE (SUPPLEMENTO)
La mattina presto, con guida per ammirare il sorgere del sole dal massiccio dell’Annapurna.
Mountain Views: Chiaramente la più sorprendente delle attrazioni di Pokhara è lo spettacolare panorama della catena Annapurna che incornicia il suo sfondo. Si estende da est a ovest, include Annapurna da 1 al IV e Annapurna Sud. Sebbene la più alta delle cime del massiccio è Annapurna 1 (8.091 m), è Machhapuchhre che
domina tutti gli altri. Nel pomeriggio mezza giornata per terminare la visita di Pokhra.
Phewa Lake: Phewa Lake, il secondo lago più grande del Regno, è il centro di tutte le attrazioni in Pokhara. È la più grande e la più incantevole dei tre laghi che si aggiungono alla lo splendore di Pokhara. Qui, si può navigare o remare una barca assunto o visitare il tempio nell’isola che sorge suo centro. La sponda orientale, popolarmente conosciuto come Baidam, è la base preferita per i viaggiatori ed è qui che si trova la maggior parte degli alberghi, ristoranti e negozi di artigianato.
Seti Gandaki: Un’altra delle meraviglie naturali di Pokhara che interessa immancabilmente i visitatori è il fiume Seti Gandaki che scorre proprio attraverso la città. il turbolento fiume scorre completamente interrata in alcuni posti ed in alcuni punti appare largo appena due metri. Da! Mahendra Pul, un piccolo ponte vicino al vecchio Mission Hospital, fornisce una visione perfetta della turbolenza del fiume e la gola profonda creata dal suo potente flusso.
Tempio Barahi: Il tempio Barahi è il monumento più importante di Pokhara. Costruito quasi nel centro di Phewa Lake, questa pagoda è dedicata alla manifestazione di ‘Anima. I devoti possono essere visti, specialmente il sabato, portando animali maschi e uccelli per essere sacrificati alla divinità.
Il Vecchio Bazar: bazar tradizionale e coloratissimo di Pokhara. Il vecchio bazar è anche sede di uno dei santuari più importanti di Pokhara. Localmente chiamato il Bindhyabasini Mandir, questa struttura a cupola, domina un ampio cortile lastricato in pietra costruito in cima ad un poggio ombreggiato. E’ dedicato alla dea Bhagwati, l’ennesima manifestazione di Shakti. Il sabato e il martedì, quando i devoti vi si affollano per offrire sacrifici, si respira sempre un’aria di festa. Pernottamento in hotel di soggiorno.

8 ° giorno, Pokhra – Kathmandu (4-5 ore)
Dopo la prima colazione, trasferimento per l’aeroporto di Kathmandu il volo di connessione per il rientro.

Le visite durante il tour potrebbero essere diversamente ripartite.

Kathmandu Hotel Shamble
Chitwan Tigerland Safari Resort
Pokhra Atithi Resort

Tutti i trasferimenti indicati nel programma in veicolo con a/c
Pernottamenti negli hotel previsti o similari con trattamento di prima colazione, eccetto a Chitwan dove è prevista la pensione completa
Guida locale parlante Italiano a Kathmandu e guide locali parlanti Inglese a Chitina e Pokhara
Visite ed escursioni come da programma con ingressi inclusi

Voli da/per l’Italia
Visite ed escursioni facoltative
Bevande e pasti non menzionati
Iscrizione – € 60,00 con documenti per e-mail; € 80,00 con documenti cartacei
Assicurazione obbligatoria a copertura globale (medico bagaglio annullamento)
Tasse aeroportuali ed adeguamento carburante
Visto d’ingresso nepalese
Mance
Extra di carattere personale
Tutto quanto non espressamente specificato “la quota base include”.

Ricordiamo che nessun servizio è stato opzionato pertanto le suddette quote sono soggette a riconferma in base alla disponibilità all’atto della prenotazione ed alla variazione per l’eventuale fluttuazione del cambio, che viene calcolato 25 giorni prima della partenza.

1° giorno, Arrivo Kathmandu
All’arrivo in aeroporto, benvenuto dal nostro rappresentante e trasferimento in hotel. Nel pomeriggio tour della città partendo da Durbar Square, un agglomerato di pagoda e templi in stile shikhara raggruppati intorno ad un palazzo con cinquantacinque finestre di mattoni e legno. La piazza è una dei più affascinanti esempi architettonici della Valle in quanto mette in evidenza le antiche arti del Nepal. Le effigi d’oro del re arroccati sulla cima di monoliti di pietra, le divinità guardiane, le sculture in legno in ogni luogo-puntoni, architravi, montanti, timpani, portali e finestre: tutti sembrano formare una sinfonia ben orchestrato. I principali elementi di interesse in Durbar Square sono: The Lion Gate, il Golden Gate, Il Palazzo di Cinquantacinque Finestre, la Pinacoteca e la statua del re Bhupatindra Malla. Pernottamento in hotel di soggiorno

2° giorno, Kathmandu
OPTIONAL: MONTAGNA IN VOLO (SUPPLEMENTO)
La mattina presto, si potrà effettuare un volo in montagna della durata un’ora per godere di una vista aerea del Monte Everest e di altre vette himalayane.
La mattina dopo la prima colazione, incontro con la guida per godere il giorno intero dedicato al tour di Kathmandu. Patan Città: Patan Durbar Square è un incantevole mix di Palazzi, edifici, cortili artistici e templi con graziose pagode. Catalogato come patrimonio dell’umanità, l’ex complesso del Palazzo Reale è il centro della vita religiosa e sociale di Patan, e ospita un museo che contiene una serie di statue in bronzo e monumenti religiosi. Un monumento notevole è il tempio del 17° secolo dedicato al dio indù Krishna, costruita interamente in pietra.
Tibetan Refugee Camp: Questo campo è stato istituito nel 1960 su iniziativa della Croce Rossa Internazionale e la Svizzera Development Corporation in società con HMG del Nepal. Il suo obiettivo principale è quello di aiutare i rifugiati tibetani a fare qualcosa di bello e utile per autosostenersi se stessi. Nel pomeriggio esplorerete la città Swoyambhunath -I quattro occhi di Swoyambhunath Stupa guardano sulla valle dalla cima di 77-m di altezza. Questo più glorioso Stupa del mondo ed è uno dei siti più celebrati del buddhismo in Nepal. La sua struttura è legata alla creazione della valle di Kathmandu. I dintorni del Swoyambhunath sono ricoperte di piccole Chaityas e monasteri, nonché alcuni templi indù. Il Museo Nazionale e il Museo di Storia Naturale si trovano ai piedi della collina.
Kathmandu Durbar Square: Questo complesso di palazzi, cortili e templi, costruiti fra i secoli 12° e 18°, è il luogo in cui i re del Nepal sono coronati con solenni cerimonie di incoronazione. Un pezzo interessante qui è l’iscrizione in pietra, situato nella parete del palazzo con scritte in 15 lingue.
Tempio Kumari: la residenza della Dea vivente. Kumari, nota come Virgin Dea. La figura scelta come divinità deve essere una tipica Newari senza segni sul corpo e lesioni e viene sostituito da un’ altra Kumari dopo la pubertà.
Kasthamandap: si crede che sia stato costruito dal legno di un singolo albero nel XVI secolo. Situato vicino al Tempio Kumari. Il nome di Kathmandu deriva da questo edificio. In serata, si potrà godere di danza tradizionale Nepalese con cena al Nepali Chulo / Bancha Char. Pernottamento in hotel di soggiorno

3 ° giorno, Kathmandu
Dopo la prima colazione, tour a piedi di Boudhnath e Pashupatinath.
Boudhnath è uno tra i più grandi stupa dell’ Asia meridionale, ed è diventato il punto focale del buddismo tibetano in Nepal. Il tumulo bianco di trentasei metri si trova sull’antica via commerciale per il Tibet ei commercianti tibetani hanno riposato e offerto preghiere qui per molti secoli. Molti profughi entrati in Nepal dal Tibet nel 1950, hanno deciso di vivere in questo posto, conosciuto ora come “Piccolo Tibet” del Nepal Il “Piccolo Tibet” è il posto migliore nella Valle per osservare lo stile di vita tibetana, osservare i Monaci passeggiare nei loro abiti marrone. Si crede che Boudhnath è stato costruito nel V secolo, ma la prova definitiva è carente. Lo stupa doveva ospitare i resti mortali di un saggio Kasyap, venerato sia dai buddisti che dagli indù.
L’area è una festa per gli occhi: thangka colorate, gioielli tibetani, tappeti tessuti a mano, maschere, e coltelli khukuri sono venduti nelle bancarelle circostanti, monasteri Gompa, negozi di souvenir e ristoranti circondano Bouddhanath, assieme a tanti ristorantini.
Pashupatinath è la più venerata meta di pellegrinaggio indù in Nepal. Ci sono immagini di Shiva insieme a statue, santuari e templi dedicati a altre divinità nel complesso. Un tempio dedicato a Shiva esisteva in questo sito nel 879. L’attuale tempio fu costruito dal re Bhupatindra Malla nel 1697. Un tetto placcato in oro, porte d’argento, e sculture in legno della migliore qualità decorano la costruzione.
Tempio Guheswari, restaurato nel 1653, rappresenta la “forza” femminile . E ‘dedicato a Satidevi, prima moglie di Shiva, che ha dato la sua vita nelle fiamme del fuoco rituale.
Un circuito porta i visitatori ad una statua del VI secolo di Buddha, ad una statua dell’VIII secolo di Brahma il creatore e a numerosi altri templi del VI secolo. Altri luoghi da visitare sono il Tempio di Rajrajeswari, costruito nel 1407, il tempio Gorakhnath e il cortile di Biswarup.
Il fiume Bagmati scorre qui vicino e qui si trovano gli Arya Ghat per le cremazioni. Si consiglia vivamente di non scattare foto delle cremazioni e delle famiglie in lutto. Pernottamento in hotel di soggiorno

4 ° giorno, Kathmandu – Chitwan National Park (170 km / 5 ore)
Dopo la prima colazione, partenza per Chitwan, circa 5 ore di auto.
All’arrivo al Lodge benvenuto e informazione da parte del naturalista. Dopo il pranzo, giro in canoa o giro in elefante. Pernottamento in hotel.

5 ° giorno, Chitwan National Park
Attività: intera giornata nella giungla tra passeggiate, giro in elefante, giro in canoa, visita al Village o Tharu danza ecc
Chitwan National Park è il più famoso parco nazionale del Nepal che dove si trovano 450 specie di uccelli, quattro specie di cervi, leopardi, orsi, cinghiali e molti altri animali selvatici. Il parco è noto anche per essere rifugio per alcuni esemplari di tigri reali del Bengala. Oltre a questo, Chitwan supporta anche una grande varietà di flora. Pernottamento in hotel di soggiorno.
(Il programma ufficiale per Chitwan può essere confermato solo al momento dell’arrivo degli ospiti presso il resort)

6 ° giorno, Chitwan – Pokhra (170 km / 5-6 ore)
La mattina presto, set per la Giungla a piedi e bird watching. Dopo la prima colazione, partenza per Pokhra. Il viaggio da Chitwan a Pokhara dura circa 6 ore. All’arrivo al trasferimento in hotel e resto della giornata libero.
Se Kathmandu è il centro culturale del Nepal, Pokhara è il suo centro di avventura. Una città incantevole immersa in una valle tranquilla e punto di partenza per molte delle più popolari destinazioni di trekking e rafting del Nepal. L’atmosfera sulla riva del lago Phewa è uno di vitalità incredibile. Pokhara è un luogo di notevole bellezza naturale. La serenità del lago Phewa e la magnificenza del Machhapuchhre (6.977 m) che si trova alle spalle creano un ambiente di pace e di magia. La valle circostante Pokhara ospita fitte foreste, fiumi scroscianti, laghi color smeraldo. Pokhara è parte di una vivace via commerciale che si estende tra India e Tibet. Questa è la terra dei Magar e Gurung, contadini laboriosi e guerrieri valorosi che hanno guadagnato fama mondiale come soldati Gurkha. Il Thakalis, un altro importante gruppo etnico qui, sono noti per il loro spirito imprenditoriale. Pernottamento in hotel di soggiorno

7 ° giorno, Pokhra
OPTIONAL Sarangkot ESCURSIONE (SUPPLEMENTO)
La mattina presto, con guida per ammirare il sorgere del sole dal massiccio dell’Annapurna.
Mountain Views: Chiaramente la più sorprendente delle attrazioni di Pokhara è lo spettacolare panorama della catena Annapurna che incornicia il suo sfondo. Si estende da est a ovest, include Annapurna da 1 al IV e Annapurna Sud. Sebbene la più alta delle cime del massiccio è Annapurna 1 (8.091 m), è Machhapuchhre che
domina tutti gli altri. Nel pomeriggio mezza giornata per terminare la visita di Pokhra.
Phewa Lake: Phewa Lake, il secondo lago più grande del Regno, è il centro di tutte le attrazioni in Pokhara. È la più grande e la più incantevole dei tre laghi che si aggiungono alla lo splendore di Pokhara. Qui, si può navigare o remare una barca assunto o visitare il tempio nell’isola che sorge suo centro. La sponda orientale, popolarmente conosciuto come Baidam, è la base preferita per i viaggiatori ed è qui che si trova la maggior parte degli alberghi, ristoranti e negozi di artigianato.
Seti Gandaki: Un’altra delle meraviglie naturali di Pokhara che interessa immancabilmente i visitatori è il fiume Seti Gandaki che scorre proprio attraverso la città. il turbolento fiume scorre completamente interrata in alcuni posti ed in alcuni punti appare largo appena due metri. Da! Mahendra Pul, un piccolo ponte vicino al vecchio Mission Hospital, fornisce una visione perfetta della turbolenza del fiume e la gola profonda creata dal suo potente flusso.
Tempio Barahi: Il tempio Barahi è il monumento più importante di Pokhara. Costruito quasi nel centro di Phewa Lake, questa pagoda è dedicata alla manifestazione di ‘Anima. I devoti possono essere visti, specialmente il sabato, portando animali maschi e uccelli per essere sacrificati alla divinità.
Il Vecchio Bazar: bazar tradizionale e coloratissimo di Pokhara. Il vecchio bazar è anche sede di uno dei santuari più importanti di Pokhara. Localmente chiamato il Bindhyabasini Mandir, questa struttura a cupola, domina un ampio cortile lastricato in pietra costruito in cima ad un poggio ombreggiato. E’ dedicato alla dea Bhagwati, l’ennesima manifestazione di Shakti. Il sabato e il martedì, quando i devoti vi si affollano per offrire sacrifici, si respira sempre un’aria di festa. Pernottamento in hotel di soggiorno.

8 ° giorno, Pokhra – Kathmandu (4-5 ore)
Dopo la prima colazione, trasferimento per l’aeroporto di Kathmandu il volo di connessione per il rientro.

Le visite durante il tour potrebbero essere diversamente ripartite.

Kathmandu Hotel Shamble
Chitwan Tigerland Safari Resort
Pokhra Atithi Resort

Tutti i trasferimenti indicati nel programma in veicolo con a/c
Pernottamenti negli hotel previsti o similari con trattamento di prima colazione, eccetto a Chitwan dove è prevista la pensione completa
Guida locale parlante Italiano a Kathmandu e guide locali parlanti Inglese a Chitina e Pokhara
Visite ed escursioni come da programma con ingressi inclusi

Voli da/per l’Italia
Visite ed escursioni facoltative
Bevande e pasti non menzionati
Iscrizione – € 60,00 con documenti per e-mail; € 80,00 con documenti cartacei
Assicurazione obbligatoria a copertura globale (medico bagaglio annullamento)
Tasse aeroportuali ed adeguamento carburante
Visto d’ingresso nepalese
Mance
Extra di carattere personale
Tutto quanto non espressamente specificato “la quota base include”.

Ricordiamo che nessun servizio è stato opzionato pertanto le suddette quote sono soggette a riconferma in base alla disponibilità all’atto della prenotazione ed alla variazione per l’eventuale fluttuazione del cambio, che viene calcolato 25 giorni prima della partenza.

Login Account

6 or more characters, letters and numbers. Must contain at least one number.

Invaild email address.